Le truppe yemenite rallentano le azioni dei ribelli Houthi (finanziati dall’Iran)

in Esteri/Le Brevi

Otto Houthi sono stati uccisi martedì durante gli scontri con le forze nazionali yemenite a Taiz, riferisce l’agenzia stampa saudita.I militanti sono stati uccisi mentre cercavano di infiltrarsi nei siti di Tabab, una via strategica verso Taiz, nel sud-ovest dello Yemen, il sito web militare yemenita 26 September News. Ma l’avanzata delle milizie Houthi, finanziate e addestrate dall’Iran, è stata fermata dall’esercito, che ha ucciso otto guerrieri delle milizie ribelli, ha aggiunto la fonte. Il fronte di Al-Shaqb è la strada principale per il distretto di Sabr Al-Mawadem nella provincia di Taiz. Nel frattempo i membri dell’esercito hanno preso il controllo della rotta che collegava la città settentrionale di Saada con i distretti di Kitaf e Albuqa dopo i pesanti scontri con gli Houthi, secondo quanto riportato da SPA. L’esercito prese il pieno controllo della catena montuosa strategica a Kitaf e avanzò verso Saada, infliggendo pesanti perdite agli Houthi. Le unità dell’esercito hanno trovato e distrutto una grande quantità di armi, ha aggiunto il sito web 26 September News.

C.P.

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina