Aumento delle pensioni nel 2019

in Economia/Le Brevi

A partire dal 1 gennaio 2019 è partito l’aumento delle pensioni previsto nel decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze dello scorso 16 novembre 2018 e pubblicato poi lo scorso 26 novembre in Gazzetta Ufficiale. Come oggetto c’è la variazione percentuale per il calcolo riguardante l’aumento di perequazione delle pensioni spettanti per l’anno 2018 con decorrenza proprio nel mese di gennaio. A partire dal giorno 1, dunque, tutti gli assegni pensionistici hanno subito una crescita del +1,1 punti percentuali andando a confermare quelle che erano le previsioni fatte lo scorso anno. Questa percentuale di crescita si andrà riducendo man mano che l’assegno salirà di importo. L’aumento al 1,1% non sarà valido per tutti, ma andrà a variare sulla base delle fasce determinate da quanto l’importo dell’assegno è superiore al trattamento minimo che ammonta a 507,42 euro.

 

S.H.D. e C.P.



Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Economia

Vai a Inizio pagina