Egitto e Bahrain avvertono il Qatar I due Paesi fermi circa l’aderenza alla lista di 13 richieste per risolvere la crisi con Doha

in Esteri/Le Brevi
Ministro Esteri Bahrain e Ministro Esteri Egitto

I ministri degli Esteri dell’Egitto e del Bahrain, ieri, hanno affermato di essere fermi circa l’aderenza alla lista di 13 richieste, tra cui i 6 principi anti-terrorismo, emesse nel 2017 come base per risolvere la crisi con il Qatar, ancora in corso.

In una dichiarazione congiunta rilasciata alla fine di una sessione del Comitato Egitto-Bahrein tenutasi a Manama, domenica 11 novembre, i 2 Paesi hanno precisato che tutti i tentativi del Qatar di eludere le richieste in questione prolungheranno solamente la crisi. Nella dichiarazione congiunta, gli Stati hanno inoltre elogiato i continui sforzi portati avanti dal Kuwait per porre fine al conflitto.Le 2 parti hanno poi condannato il continuo lancio di missili balistici in Arabia Saudita dal territorio yemenita da parte delle milizie Houthi, sostenute dall’Iran.


S.H.D e C.P.


Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina