Toninelli a Genova, sfollati in piazza: «Basta bugie, ora risposte o blocchiamo la città»

in Politica

Urla, fischi, striscioni per chiedere la liberazione della Valpolcevera: gli sfollati di Genova vogliono risposte e le chiedono al ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli in visita nel capoluogo ligure dove il 14 agosto il ponte Morandi è crollato uccidendo 43 persone. «Basta bugie o blocchiamo la città», protestano gli sfollati al ministro M5S per cui hanno anche preparato un modellino del ponte, raffigurato con dietro un muro, a indicare la città tagliata in due.messaggero.