Italia: donna violentata da un marocchino

in Italia/Le Brevi
Arresto in seguito alla denuncia di una ragazza genovese

 

I Carabinieri della compagnia di Arenzano hanno identificato un marocchino di 31 anni, B.M. le sue iniziali, pregiudicato e senza fissa dimora, è stato arrestato dai per violenza sessuale e rapina. I carabinieri hanno effettuato l’arresto in seguito alla denuncia di una ragazza genovese, che ha riferito di essere stata aggredita e violentata sul lungomare di Pegli all’alba di lunedì scorso.

I due si erano conosciuti in un locale della zona e dopo la violenza, l’uomo, irregolare sul territorio nazionale, le ha rubata il telefono cellulare e il denaro in contanti che aveva con sé. Dopo l’arresto, è stato tradotto presso la casa circondariale di Genova Marassi.

C.P.

Sono nato nel 1980, ho scritto per L'Occidentale, L'Opinione, altre testate e ho lavorato per la Commissione Affari esteri del nostro Parlamento. Collaboro con Almaghrebiya da un po' di tempo occupandomi principalmente di argomenti afferenti la politica estera, soprattutto mediorientale.

Ultime da Italia

Vai a Inizio pagina