YEMEN, MA HARIRI DA CHE PARTE STA?

in Esteri/MAIN

di Souad Sbai

La guerra nello Yemen si scalda anche al tavolo diplomatico: nel mirino il ruolo di Hezbollah a supporto delle milizie Houthi armate e finanziate da Iran e Qatar. A puntare il dito contro il partito estremista libanese legato a doppio filo al regime di Teheran è stato Khalid Hussein Al Yamani, ministro degli Esteri del governo yemenita basato provvisoriamente ad Aden. In una lettera indirizzata al collega libanese Gebran Bassil, Al Yamani ha fatto riferimento al discorso televisivo pronunciato il 29 giugno dal leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah, equivalente a un’ammissione del fiancheggiamento offerto dalle milizie sciite libanesi alle milizie sciite yemenite. Nasrallah ha infatti esortato gli Houthi a proseguire le ostilità contro l’esercito regolare, dichiarando apertamente “l’ambizione del suo partito di combattere nello Yemen contro l’autorità legittima e internazionalmente riconosciuta”. … continua

http://opinione.it/esteri/2018/07/16/souad-sbai_guerra-yemen-ruolo-hezbollah-milizie-houthi-teheran-hariri/

 

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina