Siria, Brahimi si dimette da inviato Onu e Lega Araba

in Esteri

Lakhdar Brahimi si dimette dall’incarico di rappresentante speciale in Siria di Onu e Lega Araba. Lo ha annunciato Ban Ki-moon, il segretario generale dell’Onu. Le dimissioni saranno effettive a partire dal 31 maggio. Brahimi è il secondo rappresentante delle Nazioni Unite in Siria a rinunciare al mandato dopo Kofi Annan.

M.M.



Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina