Tibet, monaca si autoimmola per protesta contro Cina

in Le Brevi

Una monaca tibetana si è data fuoco nei pressi di un monastero nella contea di Bathang, nella provincia cinese del Sichuan, come segno di protesta contro l’egemonia della Cina in Tibet. Non si tratta di un episodio circostanziato, anzi si tratta del 130° gesto del genere da febbraio 2009, la 21ma monaca donna ad autoimmolarsi. Non si hanno ancora notizie certe sulle sue condizioni di salute.

M.M.



Ultime da Le Brevi

Vai a Inizio pagina