Nel 2014 in Iraq sono già 900 le vittime di attentati

in Esteri/MAIN

L’anno nuovo è iniziato da meno di un mese ma in Iraq le vittime di una guerra di cui non si vede la fine sono oltre 900. Solo nella giornata di oggi almeno sei persone sono già state uccise in attentati vicino a un mercato e ad un ristorante di Baghdad.  Gli attacchi odierni hanno scosso i quartieri di Kasra e Talbiyah. Oltre alle sei vittime, riferiscono fonti mediche e della sicurezza, almeno 20 persone sono rimaste ferite.

Redazione