Filippine: le vere vittime sono i bambini, quasi 4milioni colpiti da Haiyan

in Esteri/MAIN

Sarebbero 4 milioni i bambini colpiti dal tifone Haiyan, secondo le stime dell’Unicef. Una cifra esorbitante per cui si rendono necessari e immediati aiuti mirati per i piccoli che hanno perso casa, famigliari e serenità. ”Stiamo facendo piu’ in fretta possibile per procurarci aiuti essenziali per i bambini che stanno sopportando il peso di questa crisi”, ha detto il rappresentante Unicef per le Filippine Tomoo Hozumi, secondo cui ”raggiungere le zone piu’ colpite e’ molto difficile; l’accesso e’ limitato a causa dei danni provocati dal tifone alle infrastrutture e alle comunicazioni, ma stiamo lavorando giorno e notte per trovare modi per rendere disponibili piu’ rapidamente gli aiuti per i bambini, non appena le condizioni lo consentiranno”. Dalla Unicef Supply Division di Copenaghen stanno arrivando aiuti per un valore di 1,3 milioni di dollari per altre 10.000 famiglie, comprese quelle colpite dal recente terremoto di Bohol. Le spedizioni contengono compresse per la depurazione dell’acqua, sapone, kit medici, teloni. I bambini che sono sfuggiti alla terribile violenza di Haiyan hanno bisogno di assistenza urgente. Particolari preoccupazioni riguardano la salute, a causa dell’impatto del tifone sulla fornitura di acqua e di servizi igienico-sanitari. Inoltre, i bambini hanno bisogno di spazi sicuri e protetti dove possano giocare e riprendere a studiare, mentre gli adulti stanno cercando di recuperare le loro case. Le tterribili immagine trasmesse in questi giorni infatti ritraggono bimbi scossi da tremore, con gli occhi colmi di paura e sconvolti da una catastrofe più grande di loro.

Costanza Moretti



Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina