Sempre più italiani al lavoro anche se ammalati

in MAIN/Salute

E’ un altro effetto della crisi, anche se forse non si nota molto. Negli ultimi due anni, con l’aggravarsi della crisi economica, sono sempre di più gli italiani che vanno al lavoro anche quando sono malati o chiedono al medico di andare a lavorare. E’ questa la sensazione che ormai da tempo raccolgono i medici di famiglia, come è emerso al convegno della Federazione italiana medici di medicina generale (Fimmg). ”Il fenomeno è particolarmente evidente nel Nord Est – afferma Guido Marinoni, componente del Consiglio nazionale della Fimmg – dove la crisi sta colpendo pesantemente e la paura di perdere il lavoro è grande. Così però c’è il rischio di vedere ridotti i buoni risultati ottenuti con la vaccinazione antinfluenzale, per la maggiore circolazione dei virus”. A chiedere di lavorare al medico, nonostante la malattia, sono soprattutto le categorie più deboli, come donne e giovani.

Ultime da MAIN

Vai a Inizio pagina