Siria: appello di amnistia per i disertori dell’esercito

in Esteri/MAIN

Amnistia presidenziale per i disertori dell’esercito, lo ha annunciato il regime siriano con un comunicato in cui si precisa che chi ha abbandonato le fila delle truppe, ma è rimasto in patria ha 30 giorni per tornare in caserma senza subire alcuna sanzione o pena, mentre chi è fuggito all’estero ha tre mesi di tempo per presentarsi. Lo riferisce l’agenzia Sana, che cita lo Stato maggiore. Dall’estate 2011 a oggi sono decine di migliaia i militari che hanno disertato. Alcuni si sono uniti alla rivolta.

Redazione

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina