600 cani e gatti morti a causa di un cibo made in China, l’appello di Fda

in Esteri/MAIN

Sono oltre 3600 le segnalazioni ricevute dalla Fda dal 2007 a oggi di cani (e 10 di gatti) che si sono ammalati dopo aver mangiato cibo essiccato: 580 degli animali sono poi morti. La Food and Drug Administration statunitense ha quindi  deciso di diffondere un allarme per i possessori di cani e gatti: in circolazione da anni c’è del cibo essiccato, in gran parte “Made in China”, che pare aver causato la morte di quasi 600 animali. “Questa è la più misteriosa e sfuggente epidemia che abbiamo mai incontrato”, spiega in un comunicato la direttrice del centro di medicina veterinaria della Fda, Bernadette Dunham. Che chiede aiuto per le indagini. Oltre all’allarme l’associazione lancia anche un appello con un comunicato pubblicato sul sito web della Fda: “Se avete un cane o un gatto che si è ammalato dopo aver mangiato cibo essiccato per animali domestici, la Food and Drug Administration vorrebbe parlarvi o parlare con il vostro veterinario”.

Redazione

 

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina