Letta vola negli Usa, vertice con Obama nel pomeriggio

in MAIN/Politica

“Il resto del mondo sta guardando le vostre decisioni e le vostre decisioni sono importanti per il resto del mondo”. Sono queste le parole che il premier Enrico Letta ieri pomeriggio ha rivolto agli Stati Uniti, mentre si trovava in volo verso Washington, poche ore prima che venisse firmato l’accordo per la fine dello shutdown e l’innalzamento provvisorio del tetto del debito. Oggi premier italiano e Barack Obama si incontreranno nel pomeriggio per un vertice che “metterà in risalto la forza delle relazioni tra l’Italia e gli Stati Uniti, uno dei legami più saldi che uniscono il nostro Paese all’Europa”. Lo scrive la Casa Bianca presentando l’incontro di questo pomeriggio, allo Studio Ovale, tra il presidente del Consiglio Enrico Letta e il presidente Usa Barack Obama. Un incontro durante il quale Obama e Letta, prosegue la nota , “discuteranno di come promuovere la crescita e creare nuovi posti di lavoro, del loro sostegno alla creazione di un’area transatlantica di libero scambio, della cooperazione nell’ambito Nato, delle sfide condivise in Nord Africa e in Medio Oriente e di altre questioni di reciproco interesse”. Alla bilaterale e alla colazione privata che seguirà, in una sala della Casa Bianca, prenderà parte anche il vicepresidente Usa Joe Biden. “La colazione di lavoro – precisa la nota – sarà chiusa alla stampa”.Si attenderanno dunque nuovi aggiornamenti in serata.

Redazione

Ultime da MAIN

Vai a Inizio pagina