Nigeria: esercito confessa uccisione 150 militanti islamici

in Esteri/MAIN

L’esercito nigeriano ha affermato di aver ucciso 150 militanti islamici di Boko Haram in un raid contro un campo  del gruppo estremista il 12 settembre. “Era un campo fortificato degli insorti con armi pesanti nello Stato di Borno. L’esercito lo ha attaccato il 12 settembre. Circa 150 terroristi di Boko Aram sono stati uccisi, e l’esercito ha perso 16 soldati. Nove soldati sono dispersi”, ha dichiarato un portavoce militare, Ibrahim Attahiru.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina