Vita breve per gli evasori fiscali con il decreto Salva Italia

in Economia Estera

agenzia entrateSi chiama decreto Salva Italia, è arrivato in sordina ma da marzo sta facendo il suo lavoro, indagando nelle tasche degli italiani per scovare i tanto chiacchierati evasori fiscali. Meno clamore del governo Monti ma stessa, o forse maggiore, efficacia da parte dell’esecutivo Letta. A marzo, l’Agenzia delle Entrate ha emesso l’atto normativo che stabilisce che ciascun operatore finanziario dovrà inviare all’amministrazione tutti i movimenti dei conto correnti di ciascun contribuente nel corso dell’anno. I dati così ottenuti vengono quindi catalogati e inseriti nella rete dell’Archivio dei rapporti finanziari, lo strumento attraverso cui il Fisco intende combattere gli evasori. In base ai dati raccolti, poi, verranno stilate delle liste dei soggetti a ‘rischio evasione’. Uno strumento che promette efficacia, potenza e chiarezza, senza più grosse polemiche e cacce agli evasori, magari nei periodi di festa, nelle città più frequentate d’Italia.

Ultime da Economia Estera

Vai a Inizio pagina