Fermato “Mario” che dice di saper qualcosa dul caso di Yara Gambirasio

in Cronaca/MAIN

yaraE’ stato fermato poche ore fa, Mario, il mitomane che avrebbe lasciato la scritta e la lettera a don Antonio, cappellano dell’ospedale di Rho, nel Bergamasco, sostenendo di sapere qualcosa dell’omicidio di Yara. Si tratta di un sessantenne, il cui nome non è Mario, residente a Bergamo. Sstamattina si è presentato alla redazione de ‘L’Eco di Bergamo’, dicendo di voler fornire la sua versione dei fatti. Proprio nei pressi della redazione del quotidiano è stato intercettato subito dopo dalla polizia e portato in questura. La cabina telefonica dalla quale era partita la chiamata all’ospedale di Rho era situata davanti a Palazzo Rezzara, sede de L’Eco. Ora il sessantenne si trova in questura.


Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina