Travolta e uccisa mentre era in viaggio di nozze a Los Angeles

in Cronaca/MAIN

Alice GruppioniUn viaggio di nozze finito in tragedia per Alice Gruppioni, 32enne di Pianoro, in provincia di Bologna,  che era in viaggio di nozze con il marito Christian. Stavano passeggiando sul lungomare di Venice Beach, a Los Angeles, una delle spiagge più note della California meridionale, quando una macchina scura di grossa cilindrata, impazzita, ha centrato in pieno Alice, uccidendola sul colpo. Altre undici persone sono rimaste ferite, fra le quali Christian, in condizioni non gravi. La dinamica non è ancora chiara: secondo alcuni testimoni l’auto sarebbe precipitata sulla folla a velocità sostenuta dopo che il guidatore ne ha perso il controllo, forse per un malore. Altri sostengono che si sia trattato di un atto volontario. La polizia di Los Angeles ha arrestato Nathan Campbell, un uomo di 38 anni, fissando in un milione di dollari la cauzione. In un primo momento non si era fermato a prestare i soccorsi, poi si è spontaneamente consegnato alla polizia che lo stava cercando.


Vai a Inizio pagina