Leila Ouahabi El Ouahabi, dal Marocco al Barcellona

in Le Brevi

Redazione Sport/Marocco

Ha vent’anni, è nata in Marocco e gioca a calcio in maniera straordinaria. Ha il talento per sfondare e si vede. Leila Ouahabi El Ouahabi, classe 1993, terzino sinistro, in pochi anni è riuscita ad affermarsi come una delle migliori calciatrici marocchine in Spagna e, grazie alla doppia nazionalità, ad arrivare alla nazionale delle furie rosse.

Certo, si dirà, la squadra in cui milita certo l’aiuta a crescere in fretta a livello sportivo. Il Barcellona è una delle “cantere” più importanti e feconde del calcio mondiale, se non la più importante. A livello maschile ha dato i ‘natali calcistici’ a gente come Xavi, Iniesta e Puyol. A livello femminile non fa eccezione e vince a più non posso. Leila è uno straordinario esempio di integrazione nello sport e nella vita e la sua carriera è ormai proiettata verso alte vette. Orgoglio per il Marocco e per la Spagna, nello sport più amato del mondo.