Commissioni, Beppe Grillo: “Siamo al golpe!”

in Le Brevi

Redazione Politica

“Scioglimento delle Camere anticipato (e non necessario), nuove elezioni e dopo quattro mesi non sono ancora state formate le Commissioni parlamentari che hanno il compito di esaminare i disegni di legge. Non c’è alcun impedimento costituzionale o di altro tipo per istituirle, ma i partiti non le vogliono. Il motivo è semplice. In Parlamento c’è ora un nuovo arrivato, un imprevisto, il M5S che vuole avviare al più presto una serie di leggi che per pdl e pdmenoelle sono come l’aglio per i vampiri. Siamo al Golpe”. Così Beppe Grillo sul suo sito commenta la mancata costituzione delle Commissioni Parlamentari, cosa che sta dando vita alla protesta dei parlamentari 5 Stelle, che occuperanno il Parlamento.