Polonia, frana in miniera dopo sisma: salvi i minatori intrappolati

in Esteri/MAIN

Redazione Esteri

I 19 lavoratori, che sono rimasti bloccati per 8 ore all’interno di una struttura mineraria di rame in Polonia, sono stati salvati. La frana era stata provocata da un movimento tellurico che ha colpito  la zona interessata. Dopo la scossa di terremoto, i minatori erano rimasti bloccati ad una profondità di 600 metri nelle viscere della miniera di rame di Rudna, situata nella Bassa Slesia. Gli uomini che li hanno soccorsi, per liberarli, hanno dovuto scavare un tunnel parallelo. Li hanno dovuti riportare in superficie singolarmente. L’impianto minerario di Rudna è gestito dalla “Kghm”, una delle più importanti compagnie che si occupa dell’estrazione del rame in Polonia.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina