Siria, Assad accusa Londra di armare i terroristi

in Esteri/MAIN

Redazione Esteri

In un’intervista, pubblicata domenica, sulle pagine del noto giornale “Sunday Times”, Assad ha accusato il governo di Londra di voler armare i terroristi in Siria, dicendosi pronto a discutere con l’opposizione, tuttavia escludendo di dimettersi. Il presidente siriano ha di nuovo escluso la possibilità di lasciare il potere ed ha confermato di essere deciso a combattere i ribelli che sono riusciti a prendere controllo, questa domenica, di un’importante accademia di polizia ad Aleppo. Dopo 8 ore di violenti scontri armati, che hanno provocato la morte di 200 persone, i ribelli sono riusciti a spuntarla. Assad, tuttavia, si è mostrato pronto discutere con l’opposizione se questa depone le armi.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina