Mira, il caso Agnoletto scuote il M5S

in Le Brevi

Redazione Politica

La vicenda dell’assessore della giunta M5S di Mira (Venezia) Roberta Agnoletto sta facendo parecchio discutere. Il suo licenziamento, tramite ritiro della delega al 30 Marzo, è ormai un caso. L’assessore afferma di aver ricevuto la notifica del ritiro della delega dalla presidente del consiglio comunale su ordine del sindaco. Ma è la motivazione a far scoppiare il caso: la Agnoletto afferma che la motivazione è la sua gravidanza perchè renderebbe incompatibile la sua condizione con l’esercizio della carica. Il Comune si difende dicendo che trattasi di decisione dovuta alla scarsa presenza dell’assessore, cosa che lei ovviamente contesta e sulla quale ha annunciato che darà battaglia.