Barletta, perseguitava la ex moglie: arrestato

in Cronaca/MAIN

Redazione Cronaca

Dallo scorso anno ha reso impossibile la vita della ex moglie e per questo è finito in manette. Dovrà difendersi dalle accuse di atti persecutori, ingiuria, minaccia e violazione degli obblighi un sorvegliato speciale 46enne di Barletta arrestato dai Carabinieri della locale Stazione, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Trani, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Il provvedimento è stato emesso conseguentemente alle diverse denunce presentate dalla donna che dopo la separazione era divenuta bersaglio di continue persecuzioni consistenti in offese, minacce di morte, ossessionanti telefonate e appostamenti. Tale atteggiamento aveva sconvolto le abitudini di vita della vittima che per timore della propria incolumità era costretta a vivere barricata in casa con le tapparelle abbassate anche di giorno. La stessa si sentiva libera solo dopo le 22 orario in cui il marito non poteva uscire di casa in virtù della misura cui era sottoposto.

Tratto in arresto l’uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato associato in regime di arresti domiciliari.

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina