Pakistan, ordinato arresto di Ashraf

in Esteri

Redazione Esteri

I giudici della Corte Suprema pakistana hanno ordinato l’arresto del primo ministro Raja Pervez Ashraf. La decisione è stata presa in merito alle indagini di un caso di corruzione legato ad una compagnia turca.


L’autorità giudiziaria ha disposto anche l’arresto di altre 15 persone. Gli indagati dovranno quindi affrontare, durante la giornata di domani, una nuova udienza. Il caso, meglio conosciuto come “Rental Power Case”, fa riferimento all’uso dei servizi di una società turca per una centrale montata su una nave.

 


Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina