Prato, anziana uccisa: la badante confessa

in Cronaca

Redazione Cronaca

Importante svolta delle indagini sull’omicidio di Cleofe Nizzi, l’anziana donna di 90 anni che è stata uccisa nella gioranta di ieri con colpi di fendente. Il corpo senza vita della Nizzi è stato ritrovato nella sua abitazione di Oste di Montemurlo, località situata nella provincia di Prato.

Il cerchio si è stretto intorno alla badante dell’anziana signora, Nadia, 25 anni, originaria della Georgia, che è stata posta sotto interrogatorio per ore da Antonio Sangermano, sostituto procuratore che segue il caso e dai militari dell’Arma.

La ragazza, incalzata da continue domande, alla fine non ha retto ed ha ammesso le proprie responsabilità. La badante soffriva di una forma depressiva causata dal lavoro, infatti, lo scorso 14 dicembre, aveva tentato il suicidio  gettandosi nel fiume Bisenzio.

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina