Calciatore sventola bandiera della rivoluzione siriana

in Esteri

Redazione Alma Agenzie

Il famoso calciatore siriano, Omar Al Soma, ha dedicato la vittoria della Coppa del campionato dell’Asia Occidentale, terminata giovedì, ai ribelli del suo paese.

Nativo di una delle città siriane quotidianamente bombardate dal regime, il calciatore ha sventolato la bandiera della rivoluzione diventando il primo calciatore a schierarsi pubblicamente durante una partita ufficiale e a causa di questo è stato assalito da giocatori e tifosi sostenitori del regime nel tentativo di fermarlo.

Si sono verificati anche scontri all’interno dello stadio tra sostenitori del regime e rivoluzionari e anche altri calciatori e personaggi dello sport si stanno schierando.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina