Trento – Arrestato un 18enne per rapina e detenzione di droga

in Cronaca

Redazione Cronaca

Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio da parte dei Carabinieri di Trento, che ieri sera, attorno alle 18:30, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 18enne tunisino, che alcune sere prima si era reso responsabile, unitamente ad alcuni suoi connazionali, di una rapina ai danni di un ragazzo trentino.


Più in dettaglio, verso le ore 01:20 del 20 novembre u.s. un ragazzo trentino, appena diciottenne, era stato avvicinato da tre sconosciuti, evidentemente di origine magrebina, che gli avevano dapprima proposto l’acquisto di hashish e quindi, al diniego opposto dal giovane, lo avevano aggredito con pugni e testate, sottraendogli la somma di 150 euro, che lo stesso custodiva nel portafogli.

La descrizione del giovane e le attività investigative immediatamente successive svolte dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Trento permettevano ad un equipaggio della Radiomobile – impegnato proprio in un servizio di controllo straordinario del territorio nella zona del centro – di individuare il ragazzo ritenuto autore della rapina.

Una volta giunto in caserma e sottoposto ad un’accurata perquisizione personale, veniva trovato in possesso di 6 ovuli termosaldati di eroina, nonché di alcuni grammi di hashish, tutto sottoposto a sequestro unitamente alla somma complessiva di 50 euro, ritenuta provento di spaccio.

Al termine delle incombenze di rito, il 18enne veniva così dichiarato in stato di fermo di indiziato di delitto in ordine alla rapina ai danni del giovane trentino, contestualmente deferito per il delitto di “detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio” e tradotto alla Casa Circondariale di Spini di Gardolo, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.


Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina