Camorra: mariti in carcere, donne al comando

in Cronaca

Redazione Cronaca

Arrestate 48 persone in un blitz del Comando provinciale di Napoli.

Gli arrestati sono ritenuti affiliati ai clan camorristici dei Falanga, Di Gioia, e ad una parte scissionista dei Di Gioia operante a Torre del Greco, e al clan Amato-Pagano operante a Secondigliano.

L’operazione ha messo in luce una particolarità molto comune e frequente nei meccanismi della camorra e cioè che, essendo i mariti in carcere, le donne assumono il pieno controllo della “famiglia” e divengono  boss a tutti gli effetti.

In particolare, le donne, mogli nella maggior parte dei casi dei pregiudicati, gestiscono il traffico di droga, l’occultamento di armi e la gestione della cassa comune.

Ultime da Cronaca

Vai a Inizio pagina