La Russia vuole espandersi sui giacimenti dell’Artico

in Esteri

Redazione Esteri

La Russia, che ad oggi è il Paese piu’ vasto del mondo, ha intenzione di sfruttare con più insistenza quei giacimenti di idrocarburi sotto il suolo artico.

Mosca ha condotto così alcune spedizioni geologiche nel freddo territorio dell’Artico durante il biennio 2010-2012, questi studi, infatti, consentirebbero un allargamento della piattaforma continentale di più di un milione di km quadrati.

La volontà di aumentare lo sfruttamento dei giacimenti è stata annunciata da Aleksandr Popov, direttore dell’agenzia federale per il sottosuolo, mettendo in evidenza la possibilità di istanza davanti la commissione delle Nazioni Unite competente in materia.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina