Siria-Turchia, ammassati 250 carri armati

in Esteri

A cura della Redazione Esteri

Le autorità turche, negli ultimi giorni, hanno inviato nella zona di confine oltre 250 carri armati. I turchi sono in stato di allerta, infatti, hanno chiesto alla NATO, di attivare i sistemi radar affinché si possano rilevare eventuali attacchi chimici o missilistici da parte di Damasco. Secondo fonti giornalistiche turche, i mezzi militari sarebbero giunti in tutte le località di confine a maggioranza curda.

Le tensioni fra Ankara e Damasco non cennano quindi a quietarsi anche perché il Parlamento turco ha approvato l’autorizzazione a reagire nella parte di territorio oltre il confine siriano.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina