India, donne “fuori-casta” pagate 15 rupie al mese

in Esteri

A cura della Redazione Esteri

In India, il sistema delle caste continua a fare profonde discriminazioni tra le persone, infatti, due donne, Akku e Leela, considerate fuori-casta, hanno dovuto lavorare per 42 anni, percependo 15 rupie, circa 22 cent/euro.

Il fatto è accaduto nello Stato sud-occidentale di Karnataka, queste lavoratrici, per tutta una vita, hanno pulito i bagni di un ufficio pubblico senza che venisse loro riconosciuto il diritto all’aumento dello stipendio. Le donne, oggi in pensione, stanno continuando a lavorare senza nessun riconoscimento o adeguamento, nonostante il consenso dei tribunali.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina