Russia, rinvio processo d’appello per Pussy Riot

in Esteri

01 Ottobre 2012

Russia, rinvio processo d’appello per Pussy Riot

A cura della Redazione Esteri

Si è aperto oggi il processo d’appello nella capitale russa che avrà come protagoniste le tre ragazze, meglio note come Pussy Riot, che sono state condannate a 2 anni di carcere per aver divlgato una dissacrante preghiera punk all’interno della cattedrale di Mosca lo scorso febbraio.

Il procedimento giudiziario potrebbe essere svolto in tempi rapidissimi, intanto, tra le polemiche in atto, il Patriarcato di Mosca ha chiesto alle tre ragazze di pensare ad un pentimento, augurando loro che la giustizia russa ne possa tener conto.

L’udienza è stata breve poiché i giudici hanno predisposto un rinvio, che sarà previsto per il 10 ottobre, perché Iekaterina Samutsevich, una delle imputate, ha annunciato di voler cambiare legale e linea difensiva.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina