Emiliano Manari – Vanitas

in Cultura

10 Settembre 2012

Emiliano Manari – Vanitas

A cura della Redazione Arte

Nel centro di Roma, presso la Interazioni Art Gallery nell’elegante piazza Mattei, il giorno 12 settembre 2012 alle ore 19:00, sarà inaugurata la mostra “Vanitas” di Emiliano Manari a cura di Sarah Palermo.

Si tratta di un omaggio alla storia dell’arte seicentesca, che mette in evidenza anche il racconto della caducità del tempo, della bellezza effimera della vita terrena, della sontuosità dei materiali e delle stoffe con cui amavano rappresentarsi i maggiori committenti della chiesa barocca di Roma.

I lavori interpretano sono anche contemporanei, dove il tema estetico della bellezza sembra aver travalicato la condizione di fugace transitoriètà.

Nel passato le nature morte sono l’espediente estetico di riferimento, ma il ritratto è l’immagine primaria che narra allo spettatore la precarietà dell’esistenza.

Nell’immaginario della Vanitas del ventunesimo secolo il profilo dei volti di donne, di uomini e di miti moderni come Jim Morrison sostituiscono tavole imbandite, abbondanti di frutta e vivande che ben descrivevano l’iconografia naturalista del sei – settecento.

La mostra desidera offrire una riflessione sulla vacuità della vita attuale insediata da elementi superficiali che distolgono dall’essenza della reale natura delle cose, le più pure che persistono nel tempo.

L’artista, è alla sua terza personale, vive e svolge la professione di architetto a Roma. La mostra sarà visitabile fino al 22 settembre 2012.

Ultime da Cultura

Vai a Inizio pagina