Russia, Putin: “Lo Stato protegge i credenti”

in Esteri

06 Settembre 2012

Russia, Putin: “Lo Stato protegge i credenti”

A cura della Redazione Esteri

“Lo Stato ha il dovere di proteggere i sentimenti dei credenti”. Con queste chiare parole il capo del Cremlino Vladimir Putin ha commentato la condanna inflitta alle note “Pussy Riots” che sono in stato detentivo per una condanna a due anni di carcere.

Le componenti del gruppo rock sono state condannate per aver cantato una loro canzone-preghiera all’intenro della cattedrale del Cristo Salvatore, chiedendo alla Vergine Maria di far cadere politicamente Putin.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina