Mali, il premier e la liberazione del Nord

in Esteri

17 Luglio 2012

Mali, il premier e la liberazione del Nord

A cura della Redazione Esteri

Cheick Modibo Diarra, attuale premier maliano non ha escluso che il Paese si possa preparare per tutte le possibili soluzioni. La parola d’ordine è quindi la riconquista della parte settentrionale del Paese attualmente occupata dai fondamentalisti.

Il premier è quindi aperto a tutte le possibili consultazioni, allargando il più possibile a tutte le forze politiche.

Parla di un governo di unità nazionale e sta cercando soluzioni, anche sul piano internazionale, per non cedere di fronte all’ondata islamista.

Diarra è comunque in attesta delle proposte della Comunità Economica dell’Africa Occidentale (CEDEAO). Non è solo anche perché tra le opzioni c’è anche l’invio di un contingente di 3mila uomini in Mali da parte dell’organizzazione regionale.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina