Siria, l’Italia invia gli aiuti umanitari

in Esteri

14 giugno 2012

Siria, l’Italia invia gli aiuti umanitari

A cura della Redazione Esteri

Gli aiuti umanitari per il popolo siriano sono partiti dalla Base di Pronto Intervento Umanitario delle Nazioni Unite di Brindisi. L’invio di aiuti, chiesta dallo stesso capo della diplomazia italiana, Giulio Terzi, sono rifornimenti della Cooperazione Italiana che serviranno per sostenere i cittadini siriani che sono stati colpiti dalle violenze in corso nel Paese.

I rifornimenti, composti da Kit medici per il trattamento di oltre 30.000 persone arriveranno nella capitale siriana. Altro materiale, invece, giungerà ad Amman, capitale della Giordania, che servirà per curare 20.000 persone. Questi aiuti, in particolare, saranno distribuiti nelle cittadine giordane di Mafraq e Ramtha.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina