Nigeria, Marocchini e Moderati in Italia: “Siamo sull’orlo del genocidio”

in Le Brevi

“Condanniamo senza appello i massacri avvenuti in Nigeria, non solo ieri ma da ormai parecchio tempo, ad opera di Boko Haram, che porta avanti un salafismo delirante e omicida che nulla ha a che vedere con l’Islam. Sono bestie sanguinarie che vanno fermate al più presto: siamo sull’orlo del genocidio”.

Lo dichiarano in una nota gli esponenti della Confederazione Marocchini in Italia e dei Musulmani Moderati.


“E’ uno scandalo clamoroso che la Comunità Internazionale assista a questi massacri di gente inerme e a questa pulizia religiosa ed etnica senza dire una parola o pensare di intervenire per fermare la mattanza. La nostra condanna è umana e storica, per delle bestie che tentano di impadronirsi della Nigeria e di tutto il continente africano, in nome di un Islam radicale, distorto, omicida e di guerra. Che non fa parte di alcuna tradizione se non quella del fondamentalismo della peggiore specie, di cui spesso vediamo i prodromi anche in Europa. L’UE e l’Onu si mobilitino, il grido di aiuto dei nigeriani presto sarà spento dalla violenza e dal sangue dell’estremismo”.