NIGERIA: RICCARDI, COMUNITA’ INTERNAZIONALE S’INTERROGHI SUL DA FARSI

in Le Brevi

4 Giugno 2012

“Ancora sangue cristiano sparso in Nigeria, ancora un attentato del fanatismo religioso contro fedeli raccolti in preghiera in una chiesa. Ma il dolore e la solidarietà non bastano più. Davanti a questo nuovo atto, terribile atto di violenza viene spontaneo chiedersi se l’Unione Europea e la comunità internazionale fanno abbastanza, se possono fare di più e in che direzione”.

Lo ha dichiarato il ministro della Cooperazione Internazionale Andrea Riccardi.