Francia, pronta la squadra di governo

in Esteri

17 maggio 2012

Francia, pronta la squadra di governo

A cura della Redazione Esteri

François Hollande, prima di ogni altra cosa, ha nominato come suo Primo Ministro Jean-Marc Ayrault. Ha anche mantenuto fede alle sue promesse elettorali in merito alla formazione del nuovo esecutivo. La nuova squadra è composta per la metà da donne su un totale di 34 ministri. Manuel Valls prende la direzione del ministero dell’Interno. Laurent Fabius, ex primo ministro socialista, è stato piazzato a capo della diplomazia francese. Pierre Moscovici ha preso il ministero delle finanze. Alla difesa è andato Jean-Yves Le Drian, famoso in Francia per essere stato alla guida del Consiglio Regionale della Bretagna.

Alla Giustizia è andata una donna, Christiane Taubira, proveniente dalla Guayana francese ed eletta al parlamento francese già dal 2001. La nuova capo di questo dicastero è stata resa famosa per aver fatto una legge contro la schiavitù.

Cecile Duflot ha preso la direzione del ministro per l’Uguaglianza; Marisol Touraine va al ministero per la Salute e gli Affari sociali. Nessun incarico in esecutivo per il segretario del partito socialista, Martine Aubry.

Dopo moltissimi anni la sinistra torna così al governo e questa volta dovrà affrontare numerosi problemi soprattutto quelli fanno riferimento alla crisi economica ed alla tenuta della moneta unica.

L’insediamento di Hollande, infatti, potrebbe portare dei cambiamenti nei rapporti con i tedeschi che, in merito all’Euro, non accennano ad aprire verso aperture ad alternative differenti dall’austerità finanziaria.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina