Tenta il suicidio dopo una rapina

in Cronaca

24/04/2012

Tenta il suicidio dopo una rapina

A cura della Redazione Cronaca

Sebastiano S., 33 anni, di Siracusa, dopo esser stato licenziato dal punto Snai dove lavorava, ha deciso di vendicarsi, rapinandolo. Due ore dopo i carabinieri si sono presentati a casa sua per arrestarlo ma il giovane si è gettato dal balcone. Ora si trova all’ospedale di Niguarda di Milano in coma farmacologico.

A casa sua è stato ritrovato un biglietto che diceva: “La depressione mi ha ucciso, chiedo scusa alla mia famiglia”. Già tre anni fa Sebastiano aveva tentato di togliersi la vita gettandosi sotto una metropolitana.