Siria, scontri a Homs, Damasco e Idlib

in Esteri

24 aprile 2012

Siria, scontri a Homs, Damasco e Idlib

A cura della Redazione Esteri

Un veicolo carico di materiale esplosivo è esploso nel centro della capitale Damasco, secondo le fonti, questo attentato avrebbe provocato almeno tre feriti.

Le violenze non tendono a calmarsi, infatti, le forze lealiste legate al governo di Bashar Al Assad hanno ricominciato, già da stamattina a cannoneggiare in diverse località della provincia centrale di Homs.

I soldati hanno anche portato a termine una serie di assalti in alcune zone lungo la linea di confine con la Turchia, nonostante sia formalmente in vigore il “cessate-il-fuoco” da circa una decina di giorni.

“I cannoneggiamenti hanno colpito soprattutto l’area di al-Rastan, fin dalle prime ore del giorno. Al momento non si contano vittime”, ha fatto sapere Omar Homsi, attivista dell’opposizione, alle fonti giornalistiche.

Ultime da Esteri

Vai a Inizio pagina