Nave Concordia, domani convalida del fermo per Schettino

in Cronaca

17/01/2012

A cura della Redazione on line

Francesco Schettino, il comandante della nave della Costa naufragata venerdì è in carcere a Grosseto. Le autorità carcerarie hanno paura che Schettino possa avere intenzioni suicide, anche se non ha manifestato segni.

Le guardie carcerarie, infatti, per cautela, hanno ricevuto l’ordine di controllare spesso come sono le sue condizioni psicofisiche.

Adesso il capitano della nave è sotto scacco, sconfitto per un naufragio che aveva il dovere di gestire. Ora, tra le mura della sua cella, arrivano tutte le accuse.

Adesso inizia un iter lungo per il capitano della nave, infatti, domani Schettino dovrà essere interrogato dal gip per la convalida del fermo. L’uomo, allo stato attuale, è accusato di omicidio plurimo colposo, naufragio e abbandono della nave.