Pato: No al Psg, “Resto al Milan”

in Sport


12/01/2012

 

Sembrava praticamente fatta per Pato al Paris Saint Germain, tanto che erano cominciate a circolare voci di un accordo già trovato tra la società francese e il Milan. Ma clamorosamente a smentire la notizia c’ha pensato lo stesso calciatore brasiliano. Con un comunicato sul sito rossonero ha dichiarato: “Il Milan è casa mia. Non voglio interrompere la mia carriera in rossonero dopo aver vinto i miei primi due trofei con questa maglia. Voglio contribuire a scrivere la storia del Milan”.


 

Il no del “Papero” al Psg potrebbe però compromettere l’arrivo di Tevez, la cui trattativa, nonostante Galliani sia andato in Inghilterra per concludere l’affare, di fatto resta bloccata, se non definitivamente chiusa. Difatti, non appena rientrato da Londra, l’amministratore delegato rossonero ha ufficialmente chiarito la vicenda togliendo in maniera definitiva le speranze ai tifosi milanisti di vedere arrivare a Milano l’attaccante argentino, attualmente tra le fila del Manchester City: “Oggi Pato ha scelto questa strada” ha detto Galliani, ” Le operazioni erano collegate ed erano tutti soggetti a clausole sospensive. Lui ha deciso, io sono contento. Nel mio fatalismo, credo che i giocatori devono scegliere la loro vita. Se Pato vuole rimanere, speriamo che faccia bene con noi. So cosa sta succedendo su Tevez. Richiamare il City? Non lo so. Lo scopriremo solo vivendo…”.

 

Chissà se l’Inter ne approfitterà, nonostante nella mattinata Moratti abbia dichiarato di non essere più interessato a trattare per il giocatore. Ad ogni modo la situazione ad oggi è molto ingarbugliata, ma il mercato si concluderà il 31 gennaio, e fino ad allora ancora tutto può succedere.