Le donne marocchine e la chirurgia plastica

in Salute

11/01/2012

Estetica

Le donne marocchine pioniere delle chirurgia estetica

Da qualche anno, gli interventi chirurgici estetici hanno avuto un’impressionante incremento in tutto il Marocco. Le donne marocchine tengono sempre di più al loro aspetto, sono sempre pronte a cambiare in meglio il loro look.

Una ricerca costante e dedita a trovare i mezzi più idonei e strutturati per migliorare sè stesse. Vogliono rimodellarsi e ridurre al minimo tutti gli inestetismi ed è sempre più frequente, quindi, incontrare donne marocchine che hanno subito interventi chirurgici ed operazioni con finalità estetiche.

Potremmo dire, senza timore di smentita, che in Marocco risiedano le donne “pioniere” dell’essere belle e dello studiarsi più belle. Non sono solo le più giovani, infatti, a volere un miglioramento, ma donne di quasi tutte le età si avvicinano ai bisturi del chirurgo.

Qualcosa nel Paese è cambiato da qualche anno a questa parte, infatti è in aumento una cultura in cui l’immagine gioca un ruolo comunicativo sempre più importante e le donne non hanno paura di costruire un sè diverso e esteticamente più appropriato ai propri desideri.

Per rispondere alla crescente domanda delle donne marocchine, i chirurghi estetici stanno assistendo ad una proliferazione del settore plastico, un tempo riservato solo a pochissime persone ma oggi del tutto comune.

Non si può dimenticare che in Marocco venivano eseguite, quando ancora in Europa erano strettamente vietate, le operazioni di cambio del sesso, che oggi non sono più una novità anche al di là del Mediterraneo.

Non è difficile immaginare il giro d’affari sostanzioso che gira attorno a questo mondo, che ha saputo e voluto incanalare l’interesse non solo delle donne di Casablanca e dintorni, ma anche di quelle americane e europee.

Ogni intervento costa infatti in Marocco dal 30 al 50% in meno di quanto potrebbe costare in Italia o in Francia; se ci mettiamo anche la possibilità di abbinare al trattamento anche una settimana negli splendidi resort che affacciano sulla costa atlantica, il gioco è fatto.

Il personale che esegue gli interventi è prevalentemente formato in Europa, Francia in particolare, e ha saputo rendere proprie tecniche che nel vecchio continente stentano a diventare di uso comune, per vari motivi.

Casablanca è diventata, da molto tempo ormai, un noto centro in cui tutto il settore della chirurgia plastica si sta espandendo così velocemente da diventare un punto di riferimento a livello internazionale.

Struttura di riferimento in questo senso sono l’ospedale Ibn Sina di Rabat, centro di straordinaria preparazione nelle tecniche estetiche e il nome di maggior grido è quello del professor Mohamed Guessous, figura a cui molte donne ma anche molti uomini guardano per ricostruire la propria immagine in base al gusto e alla vanità del momento.